LIBRERIE AMICHE

Qui trovate i luoghi – librerie e non – che ospitano i libri di Unica Edizioni. (continua…)

AUTOEDITORIA

Qualche anno fa, quando ho cominciato a produrre i miei racconti con Unica Edizioni, ho spiegato cosa intendevo con il termine “autoeditoria”. L’autoeditoria, dicevo, è l’editoria gestita in prima persona dagli autori e dalle autrici, focalizzata sulle esigenze della scrittura.
(continua…)

UNICA EDIZIONI IN “BORGO LIBRARIO”

Dal sito www.borgolibrario.it (continua…)

UNICA EDIZIONI IN RADIO VERA – MICROEDITORIA A CHIARI

Trascrivo da Radio Vera di Brescia l’articolo pubblicato oggi, 17/11/2009, a chiusura della Rassegna della Mircoeditoria di Chiari. (continua…)

CASA EDITRICE LIBERA E SENZA IMPEGNI

Trovavo tracce di lui qualche mese fa nel sito dei Troglodita Tribe. Nuove tracce le rinvengo a Libri in Cantina, il settembre scorso.

Libera e senza impegni 4

A Chiari lo conosco: Federico Zenoni, “illustratore e batterista autodidatta, autore e editore di manufatti artistico-editoriali e sonori a tiratura limitatissima e saltuaria, realizzati artigianalmente con materiali riciclati e sopravviventi nel mondo extramercantile del baratto postale”.

I libelli di Federico Zenoni sono dissacranti e funambolici. Per esempio questo: “Del rumoroso Autodidatta” (con la A cerchiata). Il libro è una sorta di manuale-di-autodidattica della percussione. Esilarante nel parodiare il linguaggio dei saggi, serissimo nella scatenata passione per questo strumento.

“In questo capitolo dovrei prendere in considerazione la parte teorica e il conseguente “studio dello strumento” (una specie di orribile vivisezione su un corpo non-biologico) che rappresenta uno scoglio difficilmente aggirabile per l’autodidatta… quindi non ne parleremo! È assolutamente inutile affrontare lun-ghi discorsi sui metodi di studio, l’autodidattismo contiene in sé gli anticorpi adatti allo scopo ed un irrefrenabile individualismo nel percorso di crescita batteristica (senza considerare la peculiarità selvatica dello strumento). Risulta invece importante affrontare ed eliminare ogni dubbio sul quesito: il “batterista” può essere una “professione”? Io ho un’opinione precisa sull’argomento: tutto ciò che trasuda creatività e gioia non può diventare una professione (nel senso di creare reddito), semplicemente perché snaturerebbe l’impulso libertario iniziale per incanalarlo sulle rotaie della rendita monetaria…”.

Condivido e sottoscrivo.

Libera e senza impegni 3

Per coloro che non intendono immolare la loro creatività alla rendita monetaria e decidono perciò di essere autodidatti non mancano utili suggerimenti. La creatività non ha limiti.

“E’ facile individuare un possibile strumento percussivo nella quotidiana discarica abitata dalle nostre automobili immobili, elettrodomestici in esubero e sovrapproduzioni varie; di solito sono forme concave o cilindriche (continua…)

DESKTOP PUBLISHING

“Il desktop publishing (termine mutuato dall’inglese), in sigla DTP, è l’insieme delle procedure di creazione, impaginazione e produzione di materiale stampato dedicato alla produzione editoriale (come libri, giornali, riviste o depliant), usando un personal computer. Il termine (letteralmente “editoria da scrivania”, sostituibile altrimenti con editoria individuale) si riferisce al paragone con i sistemi tradizionali di preparazione della stampa, che avevano bisogno di diverse fasi fotografiche e meccaniche successive. Dall’inizio degli anni novanta il DTP ha sostituito in maniera pressoché totale le tecnologie precedenti, dando il via alla prima profonda rivoluzione della tipografia, a più di cinque secoli dalla prima stampa di Gutenberg”.

Ho scaricato il testo da Wikipedia. Alcune informazioni sono utili, altre discutibili. (continua…)

HOME TO HOME – ISTRUZIONI PER L’USO

Home to Home è il circuito privato ideato da Unica Edizioni per i propri lettori, all’insegna delle pratiche virtuose e nello spirito del commercio etico. Il lettore può stampare comodamente a casa propria i libretti di Unica Edizioni usando una semplice stampante e il computer. Il pdf è gratuito.

La licenza di stampa è concessa in Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia.

Il circuito Home to Home è una pratica virtuosa perché crea un rapporto diretto tra produttore e consumatore, saltando l’intermediazione della distribuzione. Il lettore è libero di scegliere la carta e i cartoncini che preferisce, secondo il proprio gusto. Il risultato è un prodotto personalizzato, a un costo che il lettore stesso stabilisce.

Murale di Blu dal sito www.blublu.org

BLU Uovo

Come fare per stampare a casa propria?

Stampare a casa propria i libri di Unica Edizioni è facilissimo. Vi illustro il procedimento come si farebbe con una ricetta di cucina. (continua…)

“FUORIROTTA” DI ROBERTO COSTA

Tra gli scrittori che hanno imboccato con decisione la strada dell’autoproduzione va segnalato Roberto Costa di Pistoia, autore di “fuorirotta” (continua…)