Istantanee di anime in pena

L’espressione anima in pena indica, come si sa, una condizione di inquietudine permanente, il disagio cronico che ci rovina le giornate. Questo tormento si scatena per futili motivi o addirittura senza una valida ragione, il che lo rende particolarmente pernicioso. È una forma di insensatezza, ma è una follia di grado inferiore. La banalità del quotidiano incrocia patemi smisurati, con risultati che si prestano all’ironia.
Quando ho iniziato questa collana, nel 2008, non sapevo dove mi avrebbe portata. Con il senno di poi, dopo una decina di racconti imparentati fra loro, mi accorgo che hanno a che fare quasi tutti, in vario modo, con la morte.

Le short stories di Claudia Vio sono in vendita in formato Epub in tutte le librerie on-line al prezzo di 0,99 euro ciascuna.
Acquisti »

Copertina del libro: La grande ruota

La grande ruota

"Esci, petite femme, vattene per la porta di servizio dove scompaiono le comparse. Dopotutto lui sta leggendo il giornale. Fatti portare per mano dalla Senna che corre via veloce e nera."

Questo racconto è stato pubblicato per la prima volta nel 2009 da Unica Edizioni.

LA GRANDE RUOTA
ISBN 978-88-96909-16-4
Prima edizione ePub Agosto 2012
7 pagine

In copertina Erika Kuhn PERFIL DE UNA HABITANTE CORRECTA (dettaglio)

» download la copertina del La grande ruota


Copertina del libro: Cent'anni in uno

Il Cenetenario

"Delle migliaia di anime che hanno visto la luce nel 1889, nessuna è durata un secolo tondo, tranne lui. Compie cent’anni oggi.
La troupe televisiva è venuta apposta dalla città per vederlo in faccia, per registrare quell’icona di vecchio immortale."

Questo racconto è stato pubblicato per la prima volta nel Luglio 1999 nella rivista Maltese Narrazioni con il titolo Cent’anni in uno ed è contenuto nell’antologia Collezione da Tiffany pubblicata nel decennale della rivista (2002). In seguito è stato pubblicato da Unica Edizioni. Qui è in edizione riveduta e corretta.

IL CENTENARIO
ISBN 978-88-96909-15-7
Prima edizione ePub Agosto 2012
7 pagine

In copertina Erika Kuhn HAZME PIOJTO (dettaglio)

» download la copertina di Il Centenario


Copertina del libro: Edda che vuole rifarsi una vita

Edda, vuole rifarsi una vita

"Edda deve rifarsi una vita. Quando un matrimonio si sfascia, la cosa migliore è rinnovarsi. Cambiare. Si sa che non è facile. Soprattutto quando tuo marito se n’è andato con un’altra. Una parecchio più giovane di te."

Questo racconto è stato pubblicato nel Maggio 2001 nella rivista Maltese Narrazioni e nel 2009 da Unica Edizioni. Qui è in edizione riveduta e corretta.

EDDA VUOLE RIFARSI UNA VITA
ISBN 978-88-96909-13-3
Prima edizione ePub Agosto 2012
11 pagine

In copertina Erika Kuhn AGUA PASADA

» download la copertina di Edda che vuole rifarsi una vita


Il caffè

"è uscita di casa solo per comprare il caffè. Il caffè è una necessità, senza caffè Liliana non riesce a carburare, ne beve tre o quattro al giorno. Al supermercato però qualcosa l’ha distratta. Non se n’è resa conto mentre gironzolava tra gli scaffali e riempiva il carrello."

Questo racconto è stato pubblicato per la prima volta nella rivista Maltese Narrazioni nel Maggio 2002 e da Unica Edizioni nel 2009. Qui è in edizione riveduta e corretta. È rimasto invariato il riferimento alla lira.

IL CAFFE'
ISBN 978-88-96909-14-0
Prima edizione ePub Agosto 2012

9 pagine

In copertina Erika Kuhn TODO FUE INÚTIL

» download la copertina di Il caffè


Come per caso

"Un passante mi avverte, me lo indica con il braccio teso, e capisco al volo la situazione: uno che si prende la briga di salire su un parapetto, a decine di metri di altezza, ci mette niente a fare anche l’ultimo passo."

COME PER CASO
ISBN 978-88-96909-11-9
Prima edizione Agosto 2012
13 pagine

In copertina Erika Kuhn ACORTANDO EL CAMINO

» download la copertina di Come per caso


De rerum natura

"Avrei dovuto, mi disse, suggerire le coordinate del dibattito odierno che riguarda, come sanno bene i convenuti, il significato della morte, la sua intima natura. Il compito mi veniva offerto in quanto decano dell’Associazione, ma soprattutto, credo, in considerazione della mia veneranda età."

DE RERUM NATURA
ISBN 978-88-96909-12-6
Prima edizione Agosto 2012
13 pagine

In copertina Erika Kuhn COMO QUIEN SE VA (dettaglio)

» download la copertina di De rerum natura


La Coincidenza

"A volte i pensieri, proprio quando sono inconsapevoli, sono potenti e subdoli più che mai, di soppiatto allungano i loro tentacoli eludendo la vigilanza della ragione, se ne vanno a zonzo, si attaccano vischiosi a un nonnulla del mondo che li invaghisce."

Pubblicato nel quotidiano Il Gazzettino alla fine degli anni Novanta con il titolo Il treno, qui è in edizione riveduta e corretta.

LA COINCIDENZA 
ISBN 978-88-96909-10-2
Prima edizione ePub Agosto 2012
9 pagine

In copertina Erika Kuhn DE HARTO CORAZÓN (dettaglio)

» download la copertina di La Coincidenza


Oscure strade

"Dovevo comprare un regalo per mio padre, per il suo compleanno.
Se non fosse stato per l’oroscopo, così roseo, non sarei salita in macchina come ho fatto, intorno alle nove. Per prudenza, decido di non prendere la tangenziale."

Questo racconto è stato pubblicato per la prima volta nel 2009 da Unica Edizioni. Qui è in edizione riveduta e corretta.

OSCURE STRADE
ISBN 978-88-96909-20-1
Prima edizione ePub Agosto 2012
11 pagine

In copertina Erika Kuhn A QUé VIENE LA NOCHE

» download la copertina di Oscure strade


Reportage dall'oltre tomba

"Anch’io, come chiunque, sono vittima della fascinazione delle mummie. I sacerdoti dell’antico Egitto sono stati gli unici nella storia umana a cercare con vera testardaggine la formula dell’immortalità."

REPORTAGE DALL’OLTRETOMBA
ISBN 978-88-96909-17-1
Prima edizione Agosto 2012
18 pagine

In copertina Erika Kuhn VISUAL UNCENDIADO 1

» download la copertina di Reportage dall'oltre tomba


Silenzio!

"Volevo solo un po’ di silenzio, sissignore. Le sembra poco, vero? Lei pensa di parlare con un matto o qualcosa del genere, perché dico che volevo un po’ di silenzio e poi è successo quello che è successo."

SILENZIO!
ISBN 978-88-96909-18-8
Prima edizione Agosto 2012
16 pagine

In copertina Erika Kuhn ME AMANECIÓ UNA BALA (dettaglio)

» download la copertina di Silenzio!


Talent de bien faire

"Nessuno era in grado di predire cosa sarebbe accaduto oltre quell’orizzonte, i marinai che avevano tentato di varcarlo non erano più tornati. Capo Bojador era sinonimo di morte certa. Enrico volle oltrepassare quel confine proibito. Perché?"

Questo racconto ha vinto il Premio Le Culture del Mediterraneo (Lions Club I Dogi, Genova, 2009). È stato pubblicato per la prima volta nel 2009 da Unica Edizioni. Qui è in edizione riveduta e corretta.

TALENT DE BIEN FAIRE
ISBN 978-88-96909-19-5
Prima edizione ePub Agosto 2012
10 pagine

In copertina Erika Kuhn LA MAGA

» download la copertina di Talent de bien faire